Nel presente sito Confartigianato Imprese fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione, e quindi raccolgono informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori. Tali dati sono però anonimi e non portano ad una profilazione, né ad un loro utilizzo per finalità di marketing. Per ulteriori informazioni concernenti la privacy policy di Confartigianato Imprese, invitiamo a cliccare qui.
[ Home ]  
  Organizzazione     Statuto U.na.-Taxi     CONTATTI     Chi Siamo  

Primo Piano  » archivio
Incontro Taxi - NCC al MIt del 18 Dicembre 2018Ieri 18 Dicembre, si sono svolti due incontri di seguito - prima gli NCC poi i Taxi - presso il Ministero dei Trasporti con le rappresentanze delle associazioni dei taxisti e del noleggio con conducente , presieduti dal Vice Ministro Edoardo Rixi. (segue)
Comunicazione ai titolari di licenza taxi di tutta Italia (ad esclusione di quelli con licenza del comune di Milano) e NCC della regione Lombardia (ad esclusione di quelli del comune di Milano)Il Comune di Milano con l’Ordinanza n. 441/2015 avente ad oggetto “nuovi criteri di accesso alle corsie riservate ai veicoli adibiti a servizi pubblici di trasporto/ZTL”, e il relativo Disciplinare esplicativo degli stessi, ha individuato per la categoria TAXI/NCC LOMBARDIA una tipologia di “permesso senza autorizzazione ma con obbligo di comunicazione della targa”. (segue)
Comunicato stampa - Radio Taxi, Antitrust: nessuna sanzioneIl trasporto pubblico non di linea: ripartire dal confronto con il Governo per una regolamentazione condivisa. (segue)
Posizione sindacale del Presidente Nordio sulla categoria taxiSi pubblica di seguito la posizione sindacale del Presidente Confartigianato Taxi Alessandro Nordio. (segue)
Il Parlamento europeo vota per modernizzare la formazione dei conducenti professionistiIl Parlamento europeo ha adottato a stragrande maggioranza la proposta di migliorare la formazione dei conducenti professionisti durante la sessione plenaria a Strasburgo oggi. (segue)
Comunicato alla categoria trasporto personeConfartigianato Auto Bus Operator e Confartigianato Taxi hanno inviato al Ministero dei Trasporti una nota in merito alla regolarizzazione degli operatori del trasporto non di linea che circolano all'interno della Unione Europea. (segue)
NCC-Taxi: Protocollo d’intesa tra Ministero dei Trasporti e alcune associazioni di categoriaSi pubblica il testo del Protocollo d’intesa tra Ministero dei Trasporti e alcune associazioni del settore taxi e noleggio con conducente (Cna Fita Trasporto Persone, Confartigianato Trasporto Persone, Sna Casartigiani, Silt Confcommercio, Federlavoro e Servizi Confcooperative, Legacoop Servizi, Filt Cgil Unica (Unione Italiana Conducenti Atopubbliche), U.R.I. (Unione Radiotaxi D’italia), Uritaxi, Anc Trasporto Persone Anitrav, Fai Trasporto Persone, Fion) relativo ai principi di revisione del settore del trasporto pubblico non di linea. (segue)
Comunicato stampaSi sono incontrati a Bologna i rappresentanti nazionali e territoriali delle associazioni di categoria dei settori taxi e NCC (CNA Fita Trasporto persone, Confartigianato trasporto persone, SNA Casartigiani, Federlavoro e Servizi Confcooperative, Legacoop Servizi, Unica Taxi CGIL, Unione Radiotaxi d’Italia, Uritaxi, ANC Trasporto persone, Anitrav, Fai Trasporto persone e Fion)...(segue)
Comunicato alla categoriaDopo l'incontro con il Vice Ministro Nencini le scriventi associazioni di categoria hanno valutato le proposte da lui illustrate, il quale si è impegnato ad aprire entro la prossima settimana un tavolo con il Ministero dello Sviluppo Economico per definire la regolamentazione delle piattaforme tecnologiche oltre a verificarne le modalità operative rispetto alle denunce che le nostre associazioni hanno rappresentato nel corso degli incontri. (segue)
Lettera aperta ai tassisti italianiDa tempo viviamo una discussione infinta con il Ministero dei Trasporti e dello Sviluppo Economico sulla revisione del quadro normativo del nostro settore. Tra passi avanti e indietro del Ministero... (segue)
Comunicazione sullo stato della vertenza taxi- ncc: riforma della Legge n. 21 del 1992Confartigianato che riunisce e rappresenta i due settori che fanno parte del comparto trasporto pubblico non di linea (taxi e ncc) giudica positivo lo stato del confronto per la riforma della Legge quadro n. 21 del 1992. L’associazione ha avviato da lungo tempo un confronto interno al fine di elaborare proposte per far rimanere i due settori: (segue)
Comunicato alla categoria taxiConfartigianato Taxi ha ascoltato i principi ispiratori per la riforma della Legge 21/92 sommariamente esposti dal Governo in data 19 ottobre. (segue)
Riforma Legge 21/92: le associazioni firmano un documento unitarioSi pubblica il testo riguardante la posizione delle associazioni NCC sui principi del Dlgs di riforma della Legge 21/92 approvato dal Consiglio direttivo nazionale allargato ai presidenti provinciali tenutosi a Mestre venerdì 29 settembre. (segue)
 
Visita il sito dell'UETR